fbpx

5 vantaggi dell’ecommerce nel 2020

dixit

Di fronte alle sfide della modernità, per rimanere al passo e incrementare i propri margini di guadagno, sempre più attività scelgono di aprire un negozio online. Non si tratta di un lusso o di una moda passeggera, ma di un impegno concreto che consente di portare il proprio business al passo con i tempi.
L’ecommerce è uno strumento potente, e richiede investimenti minimi o nulli. Eppure, spesso ancora non è chiaro il modo in cui una piattaforma di vendita online può aiutare o addirittura trainare un’attività. Insomma: come funziona l’ecommerce? Quali vantaggi puoi aspettarti dalla svolta verso il digitale?
Fra i molti vantaggi di uno shop online, i principali sono cinque: il rapporto favorevole fra investimento e ricavi, l’accessibilità illimitata, la velocità di acquisto, la personalizzazione dell’esperienza di acquisto, l’efficacia del marketing online.

Grandi numeri, piccole spese

Uno dei più notevoli vantaggi di vendere online consiste nella sua applicabilità a qualsiasi scala. Aprire un negozio fisico richiede capitali, garanzie e un’importante spesa fissa per locazione e manutenzione, da rinnovarsi per ogni filiale o succursale. Un negozio deve parcellizzare lo spazio in modo oculato: una parte è magazzino, l’altra è destinata all’accoglienza del cliente e alla vendita. Inoltre, ci sono i costi – sovente piuttosto alti – destinati al personale.
Tutte questi problemi sono eliminati dalla vendita online: le spese per la creazione e la manutenzione sono molto basse ed il trend è generalmente in diminuzione con l’apertura di nuove frontiere del mercato. Inoltre, e questo è semplice da osservare, è più facile gestire il rapporto fra introiti e spese di un ecommerce rispetto ad un negozio tradizionale, proprio perché queste ultime sono minori. Questo può consentirti inoltre di studiare in modo più efficace (e con meno incognite) un piano di crescita per la tua attività. Puoi già valutare di aprire un negozio online con queste offerte gratuite.
Un ulteriore vantaggio dell’aprire un ecommerce è la sua portata: non c’è nessuna barriera effettiva che impedisca al tuo ecommerce di raggiungere uno qualsiasi dei 4,54 miliardi di clienti che si stimano essere presenti su internet nel 2020. I numeri delle vendite possono sempre crescere, in un modo che è semplicemente impossibile per un’attività commerciale situata in un luogo preciso.
Certamente, con una barriera così bassa è facile aspettarsi che ci sia più quantità che qualità nel numero di negozi online. Se vuoi distinguerti dalla massa amorfa di eshop anonimi, e se vuoi capire i principi della vendita online, puoi iniziare iscrivendoti alla nostra newsletter dedicata.

Internet non dorme mai

Il tuo eshop non soltanto può vendere ovunque, ma può vendere in qualsiasi momento. Sette giorni su sette, senza distinzione fra notte o giorno, feriale o festivo. La possibilità dell’acquisto è illimitata e con una finestra di vendita così grande i fatturati naturalmente salgono, spesso in modo sorprendente.
Inoltre, fra i più rivoluzionari vantaggi di vendere online devi considerare anche la profonda trasformazione del rapporto fra desiderio, bisogno e momento dell’acquisto. Prima serviva innanzitutto un po’ tempo libero per raggiungere il negozio durante gli orari di apertura e per visionare e scegliere la merce. Talvolta, avveniva l’acquisto. Nel mondo analogico, fra il momento del desiderio di un oggetto e l’effettivo acquisto si moltiplicano le occasioni di “ripensamento”.
Con l’apertura del tuo negozio online hai il vantaggio di offrire i tuoi beni nel momento stesso in cui insorge il desiderio, o addirittura di anticiparlo. Non a caso studi scientifici dimostrano che gli ecommerce favoriscono gli acquisti d’impulso. C’è di più: con le corrette tecniche puoi attuare client retargeting. Poniamo che un cliente visioni (online) la tua merce, ma non acquisti. Magari costa più di quanto non sia disposto a spendere. Con il tuo ecommerce, puoi tornare ad avvertire questo specifico cliente che il prodotto da lui desiderato è a sconto. Il tutto in modo automatico. Internet non dorme mai, e questo ci porta al terzo vantaggio di aprire un negozio online.

Veloce come la luce

Un acquisto online è più efficiente per te: un ecommerce può evadere moltissimi ordini, e con meno personale rispetto ad un negozio tradizionale.
Per il tuo cliente è ancora meglio: basta un click ed è fatta. Un buon negozio online, con grafiche ben studiate e una buona presentazione del prodotto, abbassa la soglia del dubbio nei confronti del cliente e invoglia all’acquisto anche più dell’esperienza di un negozio tradizionale. Inoltre, ormai le spedizioni sono rapidissime e l’acquisto online è presto “ricompensato” da un bel pacco sulla porta di casa. Il tuo negozio online, se ben studiato, può abbattere la preoccupazione della spesa e fornire gratificazione e aspettativa immediata. Con un buon prezzo, una bella pagina e un po’ di studio, puoi sfruttare a tuo vantaggio l’effetto “visto e comprato” e guadagnare un cliente che facilmente puoi mantenere.
Per i tuoi clienti, insomma, ogni giorno può essere la vigilia di Natale, con l’oggetto del desiderio pronto ad arrivare entro poche ore ovunque essi siano, in qualunque momento sia stato ordinato. Cosa c’è di più bello di un pacco da scartare?
E per te, con un po’ di attenzione, possono esserci occasioni per aumentare il tuo business. Infatti, fra i vantaggi dell’aprire un negozio online va considerata la rapidità e l’immediata leggibilità delle comunicazioni fra venditore e cliente.
INIZIO CTA Non devi pensare solo a saldi periodici ma anche a strategie di marketing specifiche (come buoni sconto, scarcity tactics, gamification dell’acquisto e moltissime altre) che descriviamo fra l’altro in una newsletter a cui puoi iscriverti gratuitamente. FINE CTA

Facile, maneggevole, personalizzato

Sono passati i tempi dei pionieri: chi apre oggi un negozio online ha il vantaggio di poter salire letteralmente sulle spalle dei giganti. La scienza informatica e le tecniche di realizzazione di ecommerce si sono raffinate al punto da poter offrire ai tuoi clienti un’interfaccia facile, intuitiva e gradevole da usare.
L’ergonomia è necessaria, ma non è tutto. Il cuore ce lo metti tu: con un ecommerce è semplice trasformare qualsiasi attività in un brand personale, che possa ispirare fiducia nell’acquirente e che possa intercettare i flussi del mercato. Qui la tecnica può aiutare a mettere nella luce migliore ciò che già prima era valido. Ormai ogni sito è dotato di tecnologie che si adattano al cliente: lo raggiungono durante le sue attività di navigazione, lo tengono informato dello stato del sito, lo salutano (letteralmente: il tuo sito può scrivere “Bentornato” a ciascun utente, chiamandolo per nome!) e lo prendono per mano sino alla tua vetrina virtuale, come il più cortese dei commessi.
Qui, con un po’ di sagacia, la pagina sarà personalizzata per mostrare gli articoli più desiderati dagli altri utenti, e le ultime ricerche. Inoltre, è molto più facile trovare un prodotto in particolare in un eshop ben progettato piuttosto che in un negozio fisico. La facilità dell’acquisto, l’immediatezza dell’esperienza e le facilità d’uso è certamente una delle ragioni per cui, a prescindere dal tipo di merce venduta, il commercio online ha tanto successo.

Nato per il marketing

Se vuoi promuovere un negozio hai bisogno di prendere contatti con un centro stampa per realizzare volantini, da distribuire porta a porta nell’area di interesse, oppure devi affittare spazi per cartelli o cartelloni pubblicitari o prendere contatti con una radio, addirittura una televisione. Sono tutte opzioni molto onerose, che coinvolgono parecchi intermediari a fronte di una portata, comunque, locale. Anche qualora si mettesse in moto un processo di marketing su scala regionale o nazionale (con costi altissimi), l’attività sarebbe comunque vincolata allo spazio ed al tempo. Il marketing tradizionale è insomma passivo: viene visto da chi lo sta a guardare.
Un ecommerce ha un tipo di marketing di natura attiva: raggiunge i tuoi clienti grazie alle tecnologie dell’informazione: ha visibilità sui social network e sui motori di ricerca, in modo da intercettare il bisogno alla fonte. Il marketing digitale è più avanzato e innovativo. Non ha limiti, proprio come il tuo negozio online, agisce giorno e notte, tutti i giorni, senza distinguere fra festivi e feriali. Rispetto alla pubblicità classica, non c’è soluzione di continuità fra il marketing e la vendita.
Un esempio: il cliente vede la tua inserzione, tocca o clicca sul prodotto che desidera e immediatamente si attiva la procedura di acquisto sul tuo ecommerce. Nessuna pubblicità analogica è altrettanto potente.

L’esperienza perfetta

Come si suol dire, il cliente ha sempre ragione. Per questo, devi valutare attentamente le ragioni per cui così tanti consumatori decidono di spendere soprattutto online.
Per i tuoi clienti c’è accesso immediato e istantaneo alla tua merce, per te c’è visibilità potenzialmente globale. Per chi compra c’è facilità d’uso, comodità nei tempi e nei modi dell’acquisto, e convenienza su tutti i fronti. Per te c’è un modo semplice per aumentare i profitti senza investimenti onerosi. Chi ha bisogno della tua merce può richiederla ovunque, in qualsiasi momento, e averla dove vuole. Tu puoi studiare il profilo delle tue vendite, hai a disposizione i dati dei tuoi acquirenti, puoi guidare l’acquisto e contattare immediatamente la tua clientela in qualsiasi occasione.

Per questo, aprire un negozio online ti consente di abbattere moltissime barriere prima insormontabili per la tua attività. Puoi muovere i primi passi subito, in modo gratuito, cliccando qui.

Inizia gratis

L’autore

Condividi questo articolo:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Leggi anche

×

Collegati con un consulente tramite WhatsApp

×