fbpx

Quanto posso guadagnare con un ecommerce

dixit

Guadagnare con un ecommerce non è un automatismo. Aprire un negozio online significa investire tempo e denaro: potrai ottenere grandi risultati, ma dovrai guardare al medio-lungo periodo.

Una domanda ricorrente per chi, come te, si affaccia per la prima volta al commercio online è: conviene veramente vendere online? Quanto posso guadagnare con un ecommerce? Se sei alla ricerca di una risposta diretta e pensi di ottenerla leggendo questo post, ci dispiace deluderti ma non la troverai qui.

Anzi, è meglio che tu sappia fin da subito che non la troverai né qui né altrove. Semplicemente non c’è nessuno in grado di darti una risposta a queste domande, perché una risposta non esiste.
Qui troverai però qualcosa di molto più utile di una secca risposta alle tue domande. Troverai dei consigli su come affrontare il tuo business grazie all’utilizzo di strumenti specifici che potrai sfruttare al meglio, in base alle tue esigenze.

L’ecommerce conviene?

La prima cosa che dovrai ricordare, ancor prima di decidere se aprire un negozio online, è che l’ecommerce non è sinonimo di immediato guadagno, ma è un’attività imprenditoriale e, come tale, richiede un’analisi, una valutazione e, soprattutto, una motivazione iniziale.
L’approccio corretto è quello che guarda al medio-lungo periodo, perché non puoi commettere l’errore di immaginare guadagni facili e istantanei.

Vendere online permette di allargare le possibilità di esplorare un nuovo mercato, affiancando il tuo negozio fisico a quello online.
Potrai trovare competitor di zone diverse, misurandoti con loro su un terreno “neutro” – quello che offre la Rete – avendo così la possibilità di provare a mettere in commercio prodotti che magari nella tua zona non riesci a vendere.

Chiaramente le possibilità di riuscita del tuo negozio online sono direttamente proporzionali all’ottimizzazione del tuo sito e ad altri importanti fattori. Le possibilità di guadagno sono potenzialmente infinite, ma se il sito non è ben strutturato rispetto alle esigenze del cliente potrebbe anche farti guadagnare poco o addirittura nulla.

Ti ricordiamo inoltre che in questo settore – quello delle vendite online – esistono dei veri e propri giganti dell’ecommerce come Amazon e Zalando, siti nei quali, di fatto, è possibile acquistare ogni tipo di prodotto. Sono colossi disposti a tutto pur di aumentare le vendite, e lo fanno avvalendosi di team di professionisti che si occupano di marketing e che dispongono di budget stratosferici per raggiungere l’obiettivo prefissato.

Guadagnare online con un ecommerce è l’obiettivo non solo di un’attività che vende sul web, ma anche di tutte le attività economiche in generale. La discriminante è rappresentata dal fatto di riuscirci o meno, mantenendo la propria azienda in vita o essendo costretti a chiuderla.

Ecommerce, chi non può farne a meno

Vediamo adesso quando è possibile guadagnare con un ecommerce. Se ti trovi in una di queste tre situazioni, avere uno store online è consigliabile, per non dire necessario:

  • Possiedi una forte attività offline a cui vuoi affiancare un negozio virtuale;
  • Vendi prodotti di nicchia;
  • Produci articoli digitali che non hanno bisogno del magazzino.

Se hai un brand forte e vuoi aprire un ecommerce, questo farà da spalla al tuo negozio offline.
Sicuramente, di certo, la riconoscibilità del marchio ti aiuterà a guadagnare, ma dovrai comunque essere capace di investire in modo mirato il tuo denaro in importanti azioni di marketing digitale.

Sei ad esempio un artigiano, hai inventato e creato un prodotto di nicchia e ti sei reso conto che c’è una richiesta nei confronti del tuo articolo. Adesso vuoi capire però come vendere online il tuo prodotto. Ebbene, non ti resta che procedere con l’apertura di un negozio online. Tieni presente, però, che per soddisfare questa domanda non ti basterà aprire una piattaforma dedicata all’acquisto del prodotto e al pagamento elettronico. Per poter raggiungere clienti stranieri, ad esempio, occorreranno cospicui investimenti nel marketing, che riescano a supportare l’attività.

Avere un negozio online conviene anche se vuoi vendere dei prodotti che non necessitano di un magazzino, come ad esempio i prodotti digitali (corsi di formazione, guide, foto, video).


Puoi approfondire l’argomento leggendo l’articolo:
Come gestire un magazzino per vendere online

Sicuramente, in questo caso, l’abbattimento dei costi fissi legati alla conservazione del prodotto è evidente: il prodotto venduto, essendo digitale, non richiede una gestione elaborata ma molto più flessibile; spesso però i margini di guadagno sono bassi. Anche in questo caso, investire nel marketing è altamente consigliato.

Le migliori strategie per guadagnare online

Analizziamo adesso quelle che, a tutti gli effetti, possono essere considerate le migliori strategie da adottare per guadagnare con un ecommerce:

  • Spingere i clienti attuali ad acquistare di più;
  • Acquisire nuovi clienti;
  • Espandere la linea dei tuoi prodotti;
  • Fare marketing su più canali.

Puntare a incrementare le vendite ai tuoi attuali clienti è una strategia che si adatta bene a quasi tutte le aziende. Cercando nuovi clienti, puoi correre il rischio di dimenticare quelli “storici”, che già acquistano nel tuo negozio fisico.

Le tecniche che ti permettono di aumentare i guadagni portando i tuoi clienti a spendere di più non richiedono grossi investimenti da parte tua. Ad esempio potrai investire in promozioni ad hoc su un definito numero di articoli. Rivolgiti agli iscritti della tua mailing list, ai fan della pagina Facebook e ai follower di Twitter: conoscendo i loro gusti, potrai proporgli delle offerte mirate su prodotti che già sai essere in linea con i loro gusti. Inoltre, potrai organizzare dei programmi fedeltà, provando a premiare i clienti più fedeli, ad esempio offrendo la consegna gratuita o per il giorno stesso.
Per te l’obiettivo è ovviamente anche quello di acquisire nuovi clienti. Puoi utilizzare quelli attuali per favorire il passaparola, anche attraverso l’utilizzo dei social, incentivando così chi porta un amico a comprare.

Allargare la tua linea di prodotti è una strategia da non sottovalutare, anche se richiede un consistente investimento. Tra tutte le strategie è quella infatti più costosa: occorrerà fare un inventario, portare nel negozio i prodotti e quindi farli conoscere ai clienti attraverso campagne pubblicitarie. Il “trucco” è quello di provare a immaginare quali prodotti acquisteranno i tuoi clienti, rivolgendoti direttamente a loro per capire di cosa hanno realmente bisogno. Per adottare questa strategia avrai sicuramente bisogno di uno studio preliminare, utile a testare l’impatto di una nuova linea di prodotto e a sviluppare un nuovo modo di fare pubblicità.

Non aspettare altro tempo: apri il tuo shop online e inizia subito a scoprire come vendere online e come guadagnare con un ecommerce.

Inizia gratis

 

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere in anteprima le offerte personalizzate che ti proponiamo, le notizie più interessanti sull’ecommerce e i consigli dei nostri esperti.

Iscriviti ora

L’autore

Condividi questo articolo:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Leggi anche

×

Collegati con un consulente tramite WhatsApp

×