fbpx

Vendere vino online: piccolo vademecum per cantine e produttori

dixit

Vendere vino online significa mettere al centro della scena del tuo portale le note gustative, le emozioni e l’unicità che le tue bottiglie possono trasmettere ad ogni cliente.

Il vino è un prodotto che esercita un’attrazione e un fascino particolare su milioni di persone e di conseguenza è sempre ricercatissimo anche online. Un appassionato, o anche un semplice consumatore, grazie ad un portale nato per vendere vino, può dilettarsi nell’individuare la tipologia di prodotto desiderato e ordinarlo comodamente da casa propria. In questo articolo vedremo quindi quali canoni deve rispettare un ecommerce nato con lo scopo di raggiungere questi clienti e quindi di vendere vino online.

Prenderemo poi in rassegna gli aspetti salienti che uno shop di vino dovrebbe accertarsi di rispettare, in modo da intercettare una buona quantità di clienti e da garantirsi un adeguato ritorno d’immagine per la propria azienda. Considereremo poi come questo aspetto sia particolarmente importante non soltanto per un produttore ma anche per una cantina di vendita.
Infine dopo esserci soffermati sui benefici che possono derivare dall’apertura di uno shop online per vendere vino, valuteremo come questo step possa essere compiuto in modo semplice da chiunque, senza che siano necessarie particolari competenze informatiche. In questo modo cercheremo quindi di spianarti la strada, così da aiutarti nell’aprire un ecommerce di vini efficace e produttivo.

Messa in risalto del proprio valore nel vendere vino

Come saprai il vino è in assoluto uno dei prodotti più complessi e articolati che possano essere realizzati. Dietro ad un bicchiere di questa amata bevanda, infatti, si celano centinaia di sostanze differenti, una particolare cura dei vigneti e un’infinità di dettagli gestiti durante l’invecchiamento e l’imbottigliamento del prodotto. Questi sono soltanto alcuni esempi che possono però trasmetterci bene l’idea di come ogni vino possa avere un diverso punto di forza.
Se sei un venditore o un produttore e hai deciso di aprire un’enoteca online dovrai tenere in considerazione questo aspetto fin dalla prima fase di progettazione del tuo portale.

Il primo passo da compiere è la richiesta di una consulenza personalizzata di un esperto del settore, in modo da poter così progettare un ecommerce che sappia mettere in mostra i tuoi prodotti e i loro aspetti maggiormente attrattivi.

Richiedi una consulenza

Potresti infatti decidere di mettere in risalto alcuni di questi fattori, come ad esempio:

  • prezzo del prodotto;
  • metodologie di produzione;
  • invecchiamento e affinamento;
  • caratteri di morbidezza e piacevolezza del prodotto;
  • quantità prodotte;
  • storia di un marchio.

Sempre più appassionati sono infatti alla ricerca di nuovi sapori da conoscere e degustare. Il tuo futuro portale potrebbe così fare proprio al caso loro. Il nostro Paese è infatti ricco di vini tra loro molto differenti, figli di una coltivazione in pianura, in collina o costiera. Il vino si differenzia poi per le metodologia di invecchiamento e di coltivazione. Questa enorme varietà porta infatti moltissimi appassionati a voler andare oltre i marchi conosciuti, provando spesso nuovi prodotti. Come vedremo adesso l’online può risultare molto strategico per questo fattore.

Tratti salienti di un ecommerce di vini

Come abbiamo già potuto appurare quindi un ecommerce ideato per vendere vino dovrebbe rispettare dei precisi standard qualitativi. Tra questi fondamentali risultano essere: qualità del layout e delle immagini, presentazione dei prodotti e resa sui motori di ricerca. L’unione di queste tre componenti è letteralmente vitale per chi si propone di aprire un’enoteca online che apporti un significativo ampliamento del fatturato.

Per quanto riguarda l’ottimizzazione grafica e tecnica è importantissimo affidarsi ad esperti del settore, in modo da poter facilmente gestire il tutto attraverso una piattaforma dedicata e appositamente studiata in ogni dettaglio. In questo modo non dovrai preoccuparti di nessun aspetto tecnico, usufruendo della gestione facilitata del tuo portale di vendita. Tutti i tuoi sforzi potranno così essere concentrati sui prodotti da inserire nel tuo shop online e di conseguenza sui contenuti da associare.


A tal riguardo ti consigliamo di leggere anche questo decalogo contenente gli aspetti salienti che un ecommerce di vini dovrebbe rispettare.
Leggi l’articolo

Curare il portale in ogni dettaglio, arricchendo le schede dei prodotti con immagini delle bottiglie e informazioni supplementari riguardanti la produzione è molto importante. I potenziali clienti tendono infatti sempre di più a voler conoscere aspetti di questa natura. Molto spesso risultano fondamentali anche i filtri di ricerca, che facilitano la scelta del visitatore e le nozioni sui migliori abbinamenti tra vini e cibo.

Classificazione e certificazione dei vini

Non dimenticare di inserire nella tua enoteca online anche la classificazione e la certificazione dei vitigni. Queste sono infatti informazioni molto ricercate dai clienti, ai quali può interessare sapere se un vino ha una denominazione DOC o DOCG. In alcuni casi gli amanti del vino possono ricercare anche particolari sigle relative ai vini frizzanti, di conseguenza faresti bene a sottolinearle all’interno delle schede prodotto nel caso disponessi di articoli simili.

Molto importanti sono anche le informazioni riguardanti i metodi di vinificazione e le informazioni relative all’aspetto visivo, olfattivo e gustativo dei vini. Da qui è possibile coniugare altre caratteristiche apprezzate da molti clienti, come ad esempio le tecniche di conservazione di un vino o i suggerimenti relativi a prodotti simili a quello ricercato da un visitatore del sito.
I suggerimenti permettono eventualmente anche di proporre un ideale percorso di degustazione. Con un’esperienza sensoriale che parta dai vini bianchi, prosegua con i rosati e culmini poi nei vini rossi. Insomma in questa fase non è da sottovalutare l’apporto della fantasia, con cui è possibile gestire lo shop e contribuire in modo significativo nell’invogliare i clienti all’acquisto e alla prova di nuovi prodotti.

Infine non trascurare mai l’importanza fondamentale che il tuo portale può offrire come biglietto da visita per la tua cantina o per la tua produzione. Vediamo infatti da cosa scaturisce l’importanza di vendere vino online.

Perché è importante vendere vino online?

Oggi è più che mai fondamentale diversificare i propri canali di vendita, in modo da assicurarsi una fetta di mercato importante anche in un mondo commerciale in continua espansione. Aprire un ecommerce di vini può essere determinante sia per venditori classici che per i produttori di vino. Se già gestisci un’enoteca tradizionale infatti, “ampliare” il tuo shop anche sul web ti permetterà di ottenere diversi vantaggi come:

  • maggiore visibilità per il tuo negozio;
  • fidelizzazione del cliente attraverso il portale;
  • scelta dei marchi che desideri mettere maggiormente in mostra;
  • lancio di iniziative promozionali e commerciali;
  • ampliamento delle tue potenzialità di vendita.

L’ultimo aspetto è particolarmente degno di nota, in quanto uno shop online permette potenzialmente di vendere vino in qualsiasi momento del giorno e della notte, 365 giorni all’anno e in qualsiasi parte del mondo. Tutti questi vantaggi sono presenti anche nel caso in cui tu sia un produttore di vino, con un valore aggiunto ulteriore. Grazie al tuo ecommerce potrai disporre di una vetrina esclusiva, interamente tarata sui tuoi vini. Nella vendita tradizionale e tramite rappresentante infatti i produttori sono costretti a competere con gli altri marchi e spesso con il blasone di alcuni produttori che si accaparrano grosse fette di mercato.


Come dimostra l’esempio vincente di altri produttori un negozio online ben gestito può rivelarsi invece un vero valore aggiunto nel dare risalto ai tuoi prodotti.
Leggi l’articolo

Apertura di uno shop online

Ricordati che proprio come un negozio “tradizionale” anche uno shop online ha bisogno di essere curato e gestito nel migliore dei modi. Come saprai ogni vitigno possiede un proprio patrimonio gustativo, su cui influiscono la posizione geografica e la lavorazione operata dal produttore. Proprio questi aspetti potrebbero essere al centro del tuo shop sul web, in modo da ricreare e comunicare il carattere e il gusto unico trasmesso dai tuoi vini. Se cercherai di mettere al centro del tuo portale i prodotti che apprezzi e ami tutto sarà più facile. Per natura infatti siamo sempre naturalmente più predisposti a trasmettere le emozioni di ciò che amiamo e stimiamo. In questo modo un’enoteca online rappresenterà anche un nuovo componente emozionale da gestire.

Una volta comprese le grandi potenzialità di un sito realizzato per vendere vino e gli enormi benefici che questo può apportare in termini di visibilità e di immagine della propria azienda è importante procedere in tal senso. Come abbiamo già considerato la richiesta di una consulenza personalizzati ti permetterà di intraprendere questo percorso molto stimolante anche sotto l’aspetto di una nuova sfida professionale da raccogliere.

Non esitare dunque e apri subito il tuo shop online, in modo da iniziare il prima possibile a vendere vino online.

Inizia gratis

L’autore

Condividi questo articolo:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

immagine in copertina: Photo by Road Trip with Raj on Unsplash

Leggi anche

×

Collegati con un consulente tramite WhatsApp

×